Programma CaféyCaffè

Il Programma CafèyCaffè è un’iniziativa della Cooperazione Italiana, che si propone di mettere a punto un sistema di produzione e promozione del caffè di qualità nella Regione Centroamericana e Caraibica, con l’obiettivo principale di migliorare il tenore di vita dei piccoli produttori delle comunità rurali di montagna, riducendone la vulnerabilità socio economica ed aumentando la sostenibilità della coltivazione. Il programma vuole essere un’esperienza pilota, che si sviluppa in sei paesi produttori di caffè di qualità: Guatemala, Salvador, Honduras, Nicaragua, Costa Rica e Repubblica Dominicana.

L’iniziativa è sorta dallo studio del settore caffeicolo in Centroamerica, realizzato dall’Istituto Agronomico per l’Oltremare di Firenze, organo tecnico scientifico del Ministero degli Affari Esteri-Cooperazione Italiana allo Sviluppo, e da alcune esperienze positive realizzate nella Regione.

Le attività si inquadrano principalmente nei seguenti assi strategici: La garanzia di caffè di qualità; il rafforzamento ed ampliamento della Rete Regionale come elemento di aggregazione e di formazione, verso una condizione di autosostenibilità; la valorizzazione della donna produttrice; e la promozione dei caffè centro americani.

L’approccio metodologico coinvolge i vari attori dell’intera filiera del caffè, dalla produzione alla commercializzazione del prodotto, prendendo a riferimento l’esperienza italiana nel campo della promozione dei prodotti tipici locali, nella logica di una valorizzazione della proprietà caffeicola, del prodotto e dell’intero territorio, favorendone la promozione e la tutela delle risorse ambientali.

Empowerment delle donne produttrici

Il Progetto si propone di adottare misure tecniche ed economiche finalizzate al sostegno ed al potenziamento della filiera del Caffè, e incrementando gli introiti ed il tenore di vita delle donne produttrici locali.

Le località prescelte per la realizzazione di un programma pilota, che coinvolge associazioni formali di donne produttrici, sono due Regioni amministrative produttrici di Caffè gourmet di grande interesse turistico del Guatemala (le Regioni di Cobán e del lago di Atitlán), fra le più importanti del Paese, nelle quali sono presenti organizzazioni legalizzate a forte componente femminile. Le aree oggetto del programma sono conosciute per il loro interesse turistico, dove grande è la parcellizzazione della proprietà caffeicola familiare e maggiore è il coinvolgimento della donna nella valorizzazione di un prodotto di elevata qualità.

La valorizzazione della donna produttrice in Guatemala prevede di realizzare modelli di sviluppo sostenibile, nelle due aree pilota del Paese, attraverso un’attività di training multidisciplinare, che consideri sia aspetti di amministrazione, contabilità, gestione imprenditoriale, che aspetti di tecnica colturale e produttiva sostenibile, post raccolta, analisi e gestione della qualità, commercializzazione, diversificazione delle entrate, trasformazione del Caffè verde e dei prodotti derivati, preparazione della tazza, mantenimento e uso di tostatrici e macchine per Caffè espresso, con una particolare attenzione alla situazione socio-ambientale.